aggiornato il 12/01/2013 alle 13:52 da

Un anno e sei mesi di carcere ai topi d’appartamento

carabinieri-arresto-primaTURI – Hanno patteggiato la pena i tre topi d’appartamento arrestati nella mattinata di giovedì dai carabinieri della stazione di Turi. Un anno e sei mesi per due di loro, un anno e quattro mesi per il terzo, da scontare in carcere, la decisione del giudice Cistulli. I tre, un 37enne georgiano, un connazionale 22enne ed un 32enne lituano, erano finiti in manette con le accuse di tentato furto in appartamento e di possesso di arnesi atti allo scasso. Sono stati bloccati dopo aver tentato di introdursi, previa effrazione della porta di ingresso, in un’abitazione di via Conversano. Alla vista dei Carabinieri, avevano tentato la fuga ma, con la collaborazione di Metronotte e polizia municipale erano stati tratti in arresto. La successiva perquisizione personale aveva consentito di rinvenire, nella loro disponibilità, numerosi arnesi atti allo scasso sottoposti a sequestro unitamente ad una “Golf” con targa straniera a loro in uso.

© Riproduzione riservata 12 Gennaio 2013