aggiornato il 21/01/2011 alle 10:40 da

Sant’Antonio e la benedizione degli animali

Turi-benedizioneanimali Un’atmosfera festosa ha caratterizzato, lunedì scorso, la serata in onore di Sant’Antonio Abate. Per il quarto anno consecutivo, l’associazione Turesi a Cavallo ha organizzato una serie di festeggiamenti nel giorno in cui tutta la chiesa cristiana ricorda Sant’Antonio Abate, protettore degli animali domestici. Nel nostro paese le celebrazioni religiose sono cominciate alle ore 18 in Chiesa Madre dove don Lino Fanelli e don Félicien hanno ricordato l’operato del Santo e hanno benedetto la statua in cartapesta realizzata dall’artista turese Peppino Scotella. E sono proseguite a largo Pozzi attorno a un grande falò.

Sul Fax in edicola sabato tutte le immagini della festa.

© Riproduzione riservata 21 Gennaio 2011