aggiornato il 01/08/2012 alle 16:09 da

Il 4 e il 5 la sagra della percoca

TURI – sagra_della_percocaSabato 4 e domenica 5 agosto si svolgerà a Turi (BA) la “Sagra della Percoca”. L’evento è stato annunciato oggi nel corso di una conferenza stampa, tenutasi presso la sala giunta della Provincia di Bari, alla quale ha partecipato il consigliere regionale Michele Boccardi. All’incontro con i giornalisti erano presenti, inoltre, l’assessore alle attività produttive della  Provincia di Bari e sindaco di Turi Onofrio Resta, l’assessore all’agricoltura della Provincia di Bari Francesco Caputo, il vicesindaco di Turi Mariangela Volpicella, l’assessore all’agricoltura del Comune di Turi Angelo Palmisano e la presidente della Nuova Pro Loco, Rina Spinelli.

“La Percoca, insieme alla Ciliegia Ferrovia è diventata uno tra i prodotti più rappresentativi di Turi e di tutta la Puglia e grazie a questo evento, giunto alla terza edizione, si sta rilanciando un frutto che si stava perdendo – ha spiegato il Boccardi -. Esistono diverse qualità di percoche, la raccolta inizia proprio in questi giorni e termina a settembre. In questo periodo  in cui c’è la massima intensità di turisti in Puglia, la sagra diventa strategica per il nostro territorio poiché, da sola, riesce ad attirare tanti visitatori che hanno l’opportunità di degustare le percoche e i nostri prodotti tipici locali come la faldacchea, i tronère  e il buon vino, ammirare la grotta di Sant’Oronzo e le bellezze storiche e architettoniche di Turi, ma anche visitare tutto il sud est barese, la Valle d’Itria con i meravigliosi trulli e i monumenti, e godere di uno dei mari più belli d’Italia. Ringrazio gli organizzatori, nella persona della presidente della Nuova Pro Loco, Rina Spinelli e soprattutto i produttori perché senza il frutto di qualità la sagra non avrebbe senso di esistere”. A sottolineare il ruolo della sagra il sindaco Resta. “La sagra è un bell’esempio di filiera corta: nei due giorni dedicati alla percoca ci sarà la vendita diretta del frutto, dal produttore al consumatore; questo è segno intangibile di garanzia sulla qualità e sulla provenienza del prodotto, ma anche sul prezzo di vendita che certamente sarà più contenuto. Come amministrazione – conclude Resta – siamo sempre attenti e sensibili a questo tipo di eventi, ci impegniamo a sostenerli poiché  sono di rilevanza strategica per lo sviluppo economico del nostro territorio”. L’appuntamento è organizzato dalla Nuova Pro Loco di Turi, in collaborazione con Regione Puglia, Provincia di Bari e Comune di Turi. I festeggiamenti inizieranno con il taglio del nastro, previsto sabato 4 agosto alle 19.30 in piazza Silvio Orlandi. Dopo l’inaugurazione, si esibirà la “Conturband –  Street Band” e alle 21.30 in piazza Aldo Moro si terrà il concerto dei “Poohlive Tributeband”. Domenica 5 agosto gli stand saranno aperti dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 19 in poi. Alle ore 21.30 in piazza Aldo Moro si terrà uno spettacolo di danza intitolato “Danze dai 7 Mari”, a cura della Show Dance, Los Angeles School, Ali di Iside. Gli organizzatori, inoltre, premieranno il proprietario della percoca più grossa e con un buono vacanza per una settimana offerto dall’agenzia viaggi Diturintur.

© Riproduzione riservata 01 Agosto 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento