aggiornato il 22/08/2012 alle 11:09 da

Alessandra Monno, dal palco di Turi a Miss Italia

Alessandra_Monno_Miss_PugliaTURI – Si chiama Alessandra Monno, ha 20 anni, è una studentessa universitaria della facoltà di lettere, musica e spettacolo e viene da Bari. Ed è Miss Wella Puglia 2012. Lei, di sicuro, il 9 e il 10 settembre salirà sul palco di Montecatini Terme per concorrere per la corona di Miss Italia. E rappresenterà la nostra regione. La finale regionale del concorso di bellezza è andata in scena lunedì sera a Turi, con il Palazzo Marchesale a fare da sfondo e Miss Italia 2011 Stefania Bivone a presiedere la giuria tecnica che ha valutato le 33 ragazze in gara presentate da Giovanni Conversano. Per Alessandra Monno, 175 cm di altezza, occhi azzurri e capelli biondo scuro, si tratta di una sorta di riscatto dopo la sfortunata esperienza dello scorso anno quando, giunta alle prefinali nazionali, era stata costretta a rinunciare a causa di una dermatite allergica. “Sono arrivata alla finale regionale senza mai pensare che avrei potuto vincerla. Scommettevo su chi sarebbe stata Miss Puglia e non avevo mai scommesso su di me. Questa è la mia occasione di riscatto e voglio dedicarla a chi mi è stato davvero vicino, chi mi ha seguito e sostenuto nei miei progetti e nelle mie pazzie senza mai giudicarmi”. Ora Alessandra, che si definisce “pazza, solare e sincera” e che da grande vorrebbe diventare giornalista, affronterà questa bella esperienza di Montecatini con “spensieratezza e portando con me i colori, la semplicità e l’unicità della mia splendida Puglia”. A premiarla, sul palco turese, la Miss Italia in carica, la 19enne calabrese Stefania Bivone e Michele Boccardi, sponsor con la sua Villa Menelao del concorso di bellezza. “La finale regionale a Turi – ha spiegato il consigliere regionale a margine della premiazione – è un riconoscimento importante per la fedeltà della partnership tra la mia azienda e Miss Italia. E per questo ringrazio Patrizia Merigliani e l’agenzia Parole & Musica di Mimmo Rollo. Ma si tratta anche di un’altrettanto importante operazione di marketing territoriale per il nostro paese e per tutta la Puglia”. Nella speranza che la nostra regione possa tornare sul gradino più alto del podio di Montecatini, dopo averlo sfiorato lo scorso anno con Mayra Pietrocola.
Prefinaliste_Miss_Italia 

© Riproduzione riservata 22 Agosto 2012