aggiornato il 31/08/2010 alle 16:46 da

Ritorna il consiglio comunale

altTURI – Con il consiglio comunale convocato per mercoledì 1° settembre, alle ore 16, riprende l’attività amministrativa del Comune di Turi dopo la pausa agostana. Due i punti all’ordine del giorno: l’approvazione di una variante nel Piano degli Insediamenti Produttivi (PIP) e la ratifica dell’adesione dell’accordo per la realizzazione del Programma Integrato di Riqualificazione delle Periferie (PIRP). L’attenzione, oltre agli argomenti da esaminare, sarà incentrata sull’evolversi dei malumori sorti all’indomani del rinnovo della giunta operato dal sindaco Vincenzo Gigantelli alla fine luglio. Sono attese eventuali prese di posizioni dell’assessore ai Servizi sociali Paolo Tundo, il quale rivendica ancora l’incarico di vice sindaco promessogli nel corso di una riunione di partito svoltasi alcuni mesi fa. Intanto indiscrezioni provenienti proprio dalla maggioranza fanno ritenere, con molta probabilità, che l’assemblea si terrà giovedì in seconda convocazione. Come è ormai noto i numeri in seno alla maggioranza sono alquanto risicati dopo la revoca dell’incarico di assessore all’Agricoltura a Giacomo Valentini e la conseguente presa di distanze di quest’ultimo dalla compagine guidata da Gigantelli. Inoltre a consigliare i vertici di via XX Settembre di non rischiare una clamorosa battuta d’arresto pare sia intervenuta la preannunciata indisponibilità per l’imminente appuntamento – causa ferie? – dell’assessore alla Pubblica istruzione e alle risorse umane Teresita De Florio (la cui assenza durante le processioni in onore di Sant’Oronzo non è passata di certo inosservata). Che ci sia dietro l’angolo un’altra grana in vista per il primo cittadino?

 

© Riproduzione riservata 31 Agosto 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento