aggiornato il 28/09/2010 alle 7:19 da

Pip: Denovellis salva la maggioranza

TURI –  L’attesissimo consiglio comunale di lunedì si è tenuto regolarmente e tutti i punti all’ordine del giorno sono stati regolarmente approvati. La variante al Piano Particolareggiato degli Insediamenti Produttivi, che tante polemiche aveva suscitato alla vigilia, è passata con il contributo determinante del consigliere di opposizione Giuseppe Denovellis. Infatti è stato quest’ultimo a garantire il numero legale. La maggioranza da sola non aveva i numeri, non potendo contare, nell’occasione, sulla presenza degli assessori De Florio e D’Autila – mentre era al suo posto Giacomo Valentini – che sono rimasti fuori dall’aula durante tutta la discussione. Successivamente, con i soli voti della maggioranza, forte in questo caso della presenza della De Florio che era rientrata provvidenzialmente in sala dopo l’abbandono anche di Denovellis, sono state approvate le variazioni al Bilancio di previsione 2010. Ma l’attesa, prima dell’avvio dell’assemblea, era incentrata tutta su Paolo Tundo. Ci sarà o non ci sarà? Ebbene c’era, e probabilmente si è guadagnato sul campo i galloni di vice sindaco. Ha giustificato la sua presenza con una dichiarazione diretta al sindaco nella quale manifestava alla maggioranza “la sua disponibilità ad aprire un confronto costruttivo e sincero sul futuro impegno amministrativo”. L’assessore ha quindi aggiunto di aver preso atto della disponibilità del primo cittadino “a discutere le questioni da me poste all’interno di un tavolo di confronto della maggioranza anche per avviare un’azione di rilancio del programma amministrativo”. Ciò fa pensare che Tundo l’abbia spuntata e che presto ci sarà l’annuncio. Infatti anche una piccata Tina Resta – “basta con la politica delle cariche” – ha anticipato quelle che secondo lei sono delle notizie sicure e che riguardano l’assegnazione a breve dell’incarico di vice sindaco per Tundo e il rientro in giunta di Cazzetta a scapito di Luisi. A quanto pare l’accordo questa volta sarebbe stato raggiunto nel corso di un incontro ristretto avvenuto domenica mattina con il contributo determinante del consigliere  Michele Boccardi. Da registrare, poco prima del termine dell’assemblea consiliare, alcune battute al vetriolo tra il vice sindaco D’Addabbo e il consigliere Petrera in tema di urbanistica. Tutta la cronaca del consiglio sul prossimo numero di Fax in edicola sabato.

© Riproduzione riservata 28 Settembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento