aggiornato il 17/12/2010 alle 15:26 da

Il sindaco Gigantelli ottiene la fiducia

TURI – PFC-7000Era una seduta di consiglio comunale dall’esito già scritto alla vigilia. Eppure non è mancata qualche sorpresa. Qualcuno sosteneva che Giampiero Luisi e Teresita De Florio non si sarebbero presentati per evitare di prendere una posizione chiara e, per certi versi, definitiva per il futuro di questa amministrazione. E invece proprio la De Florio è stata la prima a presentarsi della maggioranza. Luisi, invece, è arrivato con tutti gli altri consiglieri, assessori e con il sindaco, lasciando intuire già quello che si è poi puntualmente verificato. E sono proprio loro due la sorpresa del consiglio comunale di ieri mattina, riunitosi in sessione straordinaria per votare la mozione di sfiducia firmata dai consiglieri di opposizione (Natalino Ventrella escluso). Mozione che è stata respinta con il voto di tutta la maggioranza (Luisi e De Florio inclusi) e con quello, preannunciato, di Ventrella. Nessuno, in effetti, si aspettava che il consiglio di ieri mattina potesse rappresentare l’ultimo atto dell’amministrazione Gigantelli. L’opposizione non aveva i numeri per poter far approvare la mozione di sfiducia e questo era chiaro a ciascun consigliere di minoranza già da tempo. E’ andata a finire che la mozione è stata bocciata con 13 no (tutti i consiglieri di maggioranza presenti, compresi Luisi e la De Florio, più Natalino Ventrella) e 5 si (i restanti consiglieri di opposizione ad eccezione di Tina Resta, che aveva abbandonato l’aula polemica durante l’intervento di Luisi, e Domenica Lenato). Ulteriori dettagli sul numero di Fax in edicola domani mattina.

© Riproduzione riservata 17 Dicembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento