aggiornato il 21/07/2011 alle 17:51 da

Il consiglio dice sì al Pug

TURI – consiglio_PUGRiunitosi in seconda convocazione questa mattina, il consiglio comunale ha sancito l’approvazione del nuovo PUG. Le voci si rincorrevano da giorni con distacchi, rotture ed improbabili alleanze, ma alla fine la maggioranza ha retto, recuperando in extremis il consenso del consigliere Domenica Lenato. Pare essere rinata, dunque, l’armonia tra l’amministrazione e la dott.ssa Lenato che, discostandosi dal duo Petrera-Spada, ha espresso parere favorevole. E dire che proprio l’asse Petrera-Spada aveva fatto temere ad inizio seduta il peggio, quando prima dell’inizio delle votazioni sono usciti dall’aula dichiarandosi incompatibili all’approvazione del piano. Altro mal di pancia quello di Natalino Ventrella che, probabilmente, visto il rifiuto ad una propria proposta di emendamento, ha abbandonato l’aula e non ha più partecipato ai lavori. Nel frattempo si procedeva all’esame dei dieci emendamenti, con un Denovellis scatenato, che ribadiva la presenza di tante irregolarità nelle concessioni rilasciate e nel modus operandi dell’ufficio tecnico. In consiglio erano presenti i tecnici, l’ing. Campobasso e l’arch. Campanella e la dott.ssa Anglana, che fornivano supporto specialistico alla discussione che spesso si arenava su interrogativi che rimanevano insoluti. I malumori del consigliere Denovellis e di Risplendente così, sono sfociati in un parere negativo all’approvazione del Pug.

© Riproduzione riservata 21 Luglio 2011