aggiornato il 22/01/2013 alle 17:33 da

Boccardi candidato al Senato, Settanni alla Camera

Michele Boccardi (a sinistra) e Giovanni SettanniTURI – Sono Michele Boccardi (Pdl) e Giovanni Settanni (Fratelli d’Italia) i due candidati turesi in vista delle prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio. Il primo, commissario cittadino del partito di Berlusconi, è candidato al Senato al 13° posto della lista guidata dallo stesso Berlusconi. Il secondo è invece candidato alla Camera dei Deputati per il partito fondato da Ignazio La Russa (capolista in Puglia), Giorgia Meloni (seconda) e Guido Crosetto. Settanni è posizionato al numero 41 (dalla 18a posizione in poi è stato scelto l’ordine alfabetico data la quasi certa non eleggibilità). “Sono certo – è il commento dell’attuale consigliere regionale Boccardi – che come sempre la Puglia alle prossime elezioni politiche darà un grande contributo all’affermazione del centrodestra. Non a caso anche i sondaggi dicono che la nostra egione può fare la differenza nel panorama nazionale con una vittoria del centrodestra e del Pdl al Senato. Per questo ho accettato con entusiasmo e spirito di servizio l’invito dell’on. Raffaele Fitto a candidarmi al Senato, seppur al 13mo posto che, anche in caso di una vittoria in cui tutti noi crediamo e per cui lavoriamo, sarebbe comunque il primo posto non utile all’elezione. La mia storia personale e politica insegna che ho sempre dato il mio contributo con convinzione, lealtà e spirito di servizio e anche questa volta ho inteso farlo con un impegno diretto per garantire la massima collaborazione a quella che in Puglia sarà certamente una vittoria del centrodestra e del Pdl”.
Nei giorni scorsi erano circolati anche i nomi di Paolo Tundo (Fli), Natalino Ventrella (Fare per Fermare il Declino di Oscar Giannino) e Alberto D’Autilia (Scelta Civica con Monti), ma alla fine, per motivazioni diverse, le loro candidature sono saltate.

© Riproduzione riservata 22 Gennaio 2013