aggiornato il 01/11/2013 alle 12:04 da

Terremoto in giunta, Resta toglie l’assessorato ai dissidenti

volpicella e resta strappoTURI – Il giorno di Ognissanti ha sancito probabilmente l’apertura ufficiale della crisi nella maggioranza che era venuta a galla già nei giorni scorsi. La spaccatura apertasi sull’applicazione della Tares si è infatti conclusa con il ritiro delle deleghe agli assessori Mariangela Volpicella (ormai anche ex vicesindaco), Maurizio Coppi e Angelo Palmisano. “Ho firmato stamattina le lettere di sfiducia – ha dichiarato il primo cittadino ai nostri taccuini intorno mezzogiorno – ai tre componenti della giunta. Non è concepibile che dopo diversi incontri per trovare una sintesi al nostro interno, debba leggere certe loro dichiarazioni sulla stampa”. La decisione per il momento appare irrevocabile, anche se sono già iniziati i contatti tra le diverse anime della maggioranza per cercare di mettere una pezza e salvare probabilmente la legislatura. A quanto pare, però, le cose sono precipitate e sembra difficile che Resta – letteralmente fuori dai gangheri – ritorni sui suoi passi. Che il prossimo consiglio comunale (martedì) sia quello della mozione di sfiducia?

© Riproduzione riservata 01 Novembre 2013