aggiornato il 24/09/2010 alle 12:15 da

Volley rosa, ottima prova a Valenzano

TURI – A volta una sconfitta può essere positiva quanto una vittoria. E’ il caso del risultato finale dell’amichevole che l’Acqua Amata Turi ha disputato giovedì sera sul campo dell’Aspav Valenzano, formazione che il prossimo anno disputerà il campionato di serie B1. 3-1 (21-25, 25-21, 28-26, 27-25) in favore delle padroni di casa il punteggio finale di una gara che ha evidenziato i grossi progressi che le atlete agli ordini di mister Pasquale Moramarco stanno compiendo in queste settimane. Vinto il primo set a 21 con grande autorevolezza e spirito di sacrificio, le turesi hanno ceduto il secondo parziale con lo stesso punteggio. Nella terza frazione di gioco sono rimaste sempre in scia delle avversarie, sorpassandole anche in alcuni frangenti del set. Annullate due palle set, le turesi ne hanno anche avuto due per portarsi in vantaggio (dal 24-22 al 24-25) prima di arrendersi sul 28-26. Stessa storia nella quarta e ultima frazione con il Valenzano costantemente avanti di due lunghezze. Le turesi, però, non si sono lasciate intimorire dal blasone delle avversarie e, nelle fasi più calde, hanno raggiunto il pari e avuto l’occasione per chiudere l’incontro sul 2-2. Ad avere la meglio, però, è stata la maggiore esperienza e lucidità delle padroni di casa che hanno chiuso l’incontro alla prima palla utile. Resta la grande fiducia in una squadra che ha dimostrato di essere in grado di tener testa anche a una formazione di categoria superiore. Nonostante l’assenza, per un piccolo risentimento muscolare, della centrale Silvia Renna. Positiva, comunque, è stata la prova dei singoli, con Annarita Fonsdituri impegnata nel nuovo ruolo di libero, con tutte le atlete scese in campo che hanno lottato con grinta e determinazione su ogni palla, e del collettivo, a dimostrazione di quanto il duro lavoro di queste settimane stia portando i propri frutti. Il prossimo impegno è previsto per mercoledì prossimo, 29 settembre, in casa dell’Azzurra Molfetta, candidata numero 1 alla vittoria del girone E di serie B2 femminile.

© Riproduzione riservata 24 Settembre 2010