aggiornato il 19/07/2011 alle 17:41 da

Acqua Amata, c’è anche Silvia Renna

TURI – Silvia_RennaAncora una conferma in casa Acqua Amata Turi. Una conferma importante per l’esperienza e per il carattere dimostrato nella passata stagione. A guidare il reparto delle centrali ci sarà ancora Silvia Renna, classe 1980 da Trepuzzi (LE), una delle migliori nel suo ruolo in serie B2 femminile. Una riconferma fortemente voluta da tutto lo staff tecnico e societario e dalla stessa atleta che non ha esitato a prolungare il suo contratto con la società del presidente Raffaele Tardi. “Sono davvero felice di restare a Turi dopo la stagione scorsa. Mi sono trovata davvero bene e spero di poter continuare a crescere con questa società”. Continuare a crescere. E’ questa la filosofia di un’atleta che a 31 anni ha ancora voglia di migliorarsi e di mettersi alla prova. Gli ingredienti giusti per far parte a pieno titolo del progetto Acqua Amata Turi, un progetto volto a investire sui giovani, la più importante risorsa in un momento di grande difficoltà di tutto il movimento pallavolistico e sportivo più in generale. E la conferma di gran parte della squadra dello scorso anno è la testimonianza di come quello turese sia un progetto a lungo termine che fa della continuità il proprio punto di forza. “Il mio obiettivo è quello di far sempre meglio – prosegue Silvia Renna – e spero nella prossima stagione di compiere assieme alla squadra un ulteriore passo in
avanti. E, se il buongiorno si vede dal mattino, credo che siamo sulla strada giusta”. Per Silvia Renna si tratta della terza stagione consecutiva in Puglia (prima di approdare a Turi lo scorso anno aveva giocato per la Palafiom Taranto) dopo due stagioni trascorse in Campania (a Salerno prima e a Scafati poi) e dopo una imporante
esperienza in serie B1 con la Pallavolo Ostuni, categoria conquistata nella stagione precedente. Ripercorrendo a ritroso il curriculum dell’atleta salentina troviamo anche altre due stagioni nella quarta categoria nazionale (con il Tuglie) e qualche anno di serie C con le maglie dello stesso Tuglie, del Maglie e della Pink Volley.

 

© Riproduzione riservata 19 Luglio 2011